7 cose che vorrei capire di Star Wars 7

Alla fine Cielomiomarito mi ha convinto a vedere Star Wars 7. Sono andata al cinema, con la spada laser giocattolo e la figlia al seguito, pronta al peggio.
Perché dopo l’immensa, infinita, spaziale, delusione per Lost, avevo paura che J.J. Abrams rovinasse anche quel poco che finora avevo capito della saga di George Lucas.
E cioè: il Bene lotta contro il Male, Leila (o Leia) è quella coi “tuppi” in testa e sembra una capra, Ian (o Han) Solo è Indiana Jones, Yoda è tipo Gollum del Signore degli Anelli e l’unico simpatico, il cattivo Dart (o Darth) Fenner (o Vader), ha l’asma bronchiale ed è il padre di Luke, che di mestiere fa lo Jedi, che non è lo Yeti: lo scimmione è Chewbacca (che si dice Ciubecca). Giusto?

Invece J.J. Abrams, giovane regista moderno e autore di progetti letterari tipo La Nave di Teseo da cui poi  Elisabetta Sgarbi copia il nome per case editrici da anziani, è riuscito nell’ardua impresa di prendere un cult come Guerre Stellari e farne una sorta di remake, che mi ha complicato le cose in testa. Adesso non ci capisco più un cavolo.

Nell’ordine, sono 7 le cose che mi sono poco chiare. Queste:

 

#1 Perché Darth (o Dart) non è risorto?

Se lo è chiesto anche mia figlia, nell’unico fotogramma commovente del film: quando in Star Wars 7 si vede la maschera di Vader-Fenner bruciacchiata. Peraltro, chi l’ha rubata? Dove, quando e perché? La bambina si è messa a piangere anche quando muore (ma muore davvero?) Ian-Han Solo, ucciso da Io-sono-tuo-figlio Kylo Ren, che io mi ostino a chiamare Ray Charles. Uno che in sintesi è CBCPR, cresci bene che poi ripasso. Voto: 5.

star wars 7 dart

 

#2 Chi è il parrucchiere di Leila-Leia-Lella trallalà?

Documentandomi a fondo sui canoni estetici di Star Wars 7 (che forse è il sequel del 3° film della I trilogia, tipo 30 anni dopo, ma non ho la certezza assoluta), ho capito che le famose trecce arrotolate come cipolle ai lati della testa della principessa Leila-Leia Organa riprendono l’acconciatura ramshorn (cioè a guscio di lumaca) del XIII secolo inglese. Esticavoli, ho pensato, quando ho visto com’è invecchiata male Carrie Fisher, l’attrice che la interpreta. Tremo all’idea che mia figlia per Natale abbia chiesto costume e parrucca da cosplayer (pagato l’iradiddio al Disney Store) per impersonarla. Spero solo che, vestita per le Feste, in simpatia somigli più alla Sora Leila (voto: 10 alla parodia).

star wars 7 sora leila

 

#3 Kashyyk è il Pianeta delle Scimmie?

Il mio personaggio preferito di Star Wars 7 e di Star Wars in generale è Chewbe, Chewbacca, Ciubecca. Dice Wikipedia: Wookiee alto più di 2 metri e co-pilota della nave di Han-Ian -Indiana Jones Solo, il Millennium Falcon. Dice che viene dal pianeta KashyyyK e parla la lingua Shyriiwook. Incomprensibile in tutta la galassia lontana, lontana, perché ghigna e basta. Lo amo. Ciò che lo rende davvero adorabile, però, è il suo rapporto astioso con il Silk Epil. Uno scimmione peloso. Probabilmente gay. Lui e Ian-Han-Indiana erano una coppia di fatto. Perché, di fatto, tra Ian e Chewbe c’era del tenero. PRIMA CHE QUELLO SCIAGURATO DI J.J. ABRAMS AMMAZZASSE il glabro dei 2. Ci può salvare solo uno spin off con Ciubecca protagonista de Il Pianeta delle Scimmie 4. Voto 7.

chewbacca-han-solo-star wars

 

#4 Si scrive Rey, Ray, Rei o Rai?

Più che quella anagrafica (è o non è la figlia di Luke Skywalker?, è o non è la sorella gemella separata alla nascita di Kylo Ren?), della nuova personaggia di J.J. Abrams mi turba la questione ortografica: come diavolo si chiama? Come si scrive? Peggio mi sento, se approfondiamo certi snodi cruciali della trama. Tipo: ce l’avete menata così tanto che per diventare Jedi ci vuole un duro allenamento, e questa nasce con la Forza incorporata, legge nel pensiero a tutti al primo colpo, maneggia la spada laser che manco Obi Wan Kenobi? Voleva essere un proclama di femminista? Ma fatemi il piacere. Voto: 2. Pure all’attricetta, Daisy Ridley.

daisy-ridley-star-wars-7

 

#5 Il nero è una citazione di (Huckleberry) Finn?

No, perché altrimenti non me lo spiego il senso di uno Sturmtruppen-Stormtrooper , ovvero un cattivo soldatino biancovestito, che si pente (o tradisce, a seconda dei punti di vista). La storia di Mark Twain iniziava con c’era una volta un ragazzino orfano, che a un certo punto decide di fuggire dalla civiltà in compagnia di uno schiavo nero: faranno un lungo viaggio di 1.800 km su una zattera lungo il Mississippi. Uguale. Paro paro. Il lungo viaggio nella galassia col Negrone sbagliato: l’attore inglese John Boyega nel ruolo di Finn, per l’appunto. Che in Star Wars 7 ha l’intensità espressiva di un Mocio Vileda. J.J. Abrams era proprio ubriaco. Voto 0.

finn-gif-tfa

#6 Anche dentro BB-8 c’è un nano?

Ho appena saputo che a muovere C1-P8 R2-D2, il robottino simpatico di Guerre Stellari, c’era dentro un piccoletto: Kenny Baker. Ora, ve ne prego, ditemi che nel film n° 8 di Star Wars si scoprirà che dentro il nuovo droide tondo di Star Wars 7, BB-8,  c’è il nano de Il Trono di Spade, quello lì, come si chiama? , lo stesso di Funeral party, dai… Ah sì: Peter Dinklage. Allora sì, che sarei davvero una donna felice e sposerei J.J.Abrams. Voto: 9 (al nano, ovviamente).

peter dinklage

 

#7 Dopo la Morte Nera, torna la Luna Nera?

No, vabbè, J.J. Abrahams ha sostituto l’Impero con il Primo Ordine.  Come dire il Lidl al posto dell’Esselunga. Ha messo una bionda a capo degli Sturptruppen di cui sopra. Una che, per carità, era meglio Paris Hilton, anche senza armatura. e questo Snoke, questo Leader Supremo, ma parliamone: è così mogio. Più che Il risveglio della Forza è La premiata Moscerìa. Al punto che al posto della Morte Nera in Star Wars 7 c’è una base spaziale che si chiama Starkiller, grande, grande, grande. Ma poi crolla giù subito, come una qualsiasi start up italiana. Delusione. Voglio il LATO OSCURO VERO: aridatece La Zingara e La Luna Nera.

 

 

Comments

Livio Hilton
Reply

Sicuramente bisogna farsi “forza” per guardare il sequela del prequel……alle tue tante domande ne aggiungerei una… Ma i veri fan della saga cosa ne pensano? Sembra che aleggi una sorta di pace armata tra i fans ed il nuovo episodio
..io che ho fatto l’università dei nerd non vedo commento alcuno dai miei ex colleghi…… È come se la fame di un altro episodio scusasse tutto…… Passi la figa di turno già potenziata, passi il soldato politicamente corretto e così etno….ma la storia sembra aver tradito lo spirito di quella che è diventata una religione….. Unica consolazione è vedere indiana Jones e la principessa che nonostante effetti speciali sono decrepiti……Aggiungo che mi piacerebbe un colpo di scena tipo il lato oscuro della forza è Pink…è per domanirvi vi facciamo diventare tutti gheeeiiii così bastano due profumerie per colonizzarvi e la morte nera è una nuova crema al caviale de la Prairie che per averla siete disposti a farvi dominare, con tutta l’ambiguità della parola…..comunque aggiungo che il primo porno che fa il verso a guerre stellari è gheeeiiii

Nocciolina67
Reply

Ma…..la domanda sorge spontanea, Dart Fenner, o come cavolo si chiama, col VENTOLIN si sarebbe salvato??????

Lascia un commento per Nocciolina67Annulla risposta

name*

email* (not published)

website